DIPLOMÁTICO RUM

Avete l'età legale per bere nel vostro paese di residenza?

NO
Ricordati di me su questo dispositivo
Per accedere a questo sito, è necessario essere maggiorenni nel proprio paese di residenza. Cliccando sì, si accetta l'Avviso Legale e l'Informativa sulla Privacy di questo sito.

Diplomático Rum

Guida alla degustazione del Rum

Marzo 2021

Il rum, come il vino, racchiude una storia in ogni sorso. I segreti di ogni blend si possono scoprire e riconoscere utilizzando i sensi. Imparare a degustare il rum a casa è la chiave.

Si potrebbe dedicare una vita all’esplorazione e alla comprensione dei rum. Il proprio blend preferito diventa spesso un compagno fedele, per un momento di relax a fine giornata. Non vi è un modo oggettivo per bere il rum correttamente, assaporarlo è in gran parte soggettivo, perché ognuno può trovare il proprio stile per sperimentarlo e goderne. Detto questo, ci sono sicuramente alcuni suggerimenti e trucchi che vorremmo condividere con te in modo che ti possa godere una degustazione di rum dalla comodità di casa tua in qualsiasi momento!

        

Come puoi meglio gustare il rum se non sei un esperto?

Quando ti approcci alla degustazione, i tuoi sensi sono la chiave di volta. Gustare il rum si basa esclusivamente sull’esperienza degli occhi, del naso e del palato, che alla fine lavoreranno insieme in modo sinfonico per celebrare ogni sfaccettatura aromatica del rum.

Per prima cosa, osserva la densità di qualsiasi rum che stai per assaggiare. Rotea il liquido nel bicchiere, e guarda quanti archetti si formano sulle pareti. Gli archetti dovrebbero idealmente scendere lentamente lungo i lati del bicchiere; questo è indice della gradazione alcolica, una miscela più densa può essere stata soggetta a un medio o lungo invecchiamento.

Non è ancora il momento di sorseggiare; il tuo naso ha bisogno di abituarsi a conoscere il rum. Procedi ad annusare il rum per cogliere gli aromi iniziali che possono offrire un punto di riferimento quando andrai ad assaggiarlo. Si possono percepire degli accenni di prugna o vaniglia, per esempio, e si può quindi iniziare a comprendere meglio il blend stesso. É importante mantenere il naso leggermente distante dal bicchiere quando si passa all’olfazione di un rum di qualità; non c’è bisogno di avvicinarsi come si farebbe con il vino.

Infine, approcciati all’esame gustativo del rum. Procedi facendo un primo sorso per conoscere il rum che stai assaggiando, ma è il secondo assaggio su cui è necessario che ti concentri. Il primo sorso infatti ti farà abituare a quello che stai assaggiando. Il contenuto alcolico nel rum è alto, quindi il palato deve essere preparato prima che possa interpretare ciò che hai nel bicchiere. Fai girare il primo piccolo sorso intorno alla lingua e poi deglutisci. Ora, puoi indulgere in un secondo, più generoso assaggio.

Un bevitore di rum esperto ti consiglierebbe di prenderti sempre un momento per apprezzare il corpo e la consistenza del liquido che hai appena bevuto. La persistenza del rum, ossia la sensazione che resta sul palato dopo averlo deglutito, è segno della sua complessità, della sua struttura e di un certo invecchiamento.

 

I migliori abbinamenti con il Rum

Gli abbinamenti con il rum dovrebbero seguire un certo rituale. Ad esempio se intendi degustare l’intera gamma di prodotti di un marchio specifico, c’è generalmente un ordine che dovresti rispettare per massimizzare sia l’esperienza che il godimento.

 

Per esempio, Diplomático è una distilleria premium, con una gamma di prodotti che puoi degustare singolarmente, oppure apprezzare tutte le espressioni all’unisono. L’ordine consigliato per degustare I diversi rum potrebbe essere:

 

  1. Diplomático Mantuano

Un blend autentico di rum invecchiati fino a otto anni. Si apre con aromi di prugne secche, rovere e una delicata speziatura. È complesso e ben equilibrato al palato e prosegue con note di frutta secca, legno e vaniglia.

 

  1. Diplomático Planas

Un rum bianco unico invecchiato fino a sei anni. Aromi freschi e tropicali portano a sapori leggermente fruttati e cremosi e un finale delicato ma pronunciato. 

 

  1. Diplomatico Reserva Exclusiva

Miscela di riserve esclusive di rum invecchiate fino a dodici anni, accuratamente selezionate dai Master Blender del Diplomático.

 

  1. Diplomático Single Vintage

Dopo dodici anni di affinamento in botti che precedentemente hanno contenuto bourbon e whisky di malto, questo rum viene posto in botti di sherry Oloroso per fornire la finitura perfetta. Il suo ricco profilo aromatico presenta note di vaniglia, spezie e mandorla. È setoso e incredibilmente saporito al palato con un sapore di tabacco, rovere e caramello.

 

  1. Diplomático Ambassador

Dopo un minimo di dodici anni di affinamento in botti di rovere bianco, i rum vengono invecchiati per altri due anni in botti che hanno precedentemente contenuto sherry Pedro Ximénez. Questo rum incomparabile presenta aromi che ricordano il vino di porto, frutta secca e scatole di sigari. Al palato è complesso, con note di cannella, noce moscata e rovere tostato che portano ad un lungo e piacevole retrogusto.

 

Ricorda che ogni marchio di rum è diverso e può portare qualcosa di molto diverso. Parte del divertimento è proprio decidere il tuo ordine preferito di degustazione!

        

Bere rum liscio o utilizzarlo in miscelazione

Bere rum liscio è più raccomandato che utilizzarlo in miscelazione? Questa è una domanda che si presenta spesso durante le degustazioni di rum.

Non c’è un modo giusto o sbagliato di bere il rum; questa è la bellezza di questo spirito e ciò che lo rende così amato in tutto il mondo. I bevitori esperti di rum spesso apprezzano un consumo liscio, in quanto i loro palati sono abituati a questo tipo di consumo e spesso si sono abituati anche a un prodotto vintage.

Chi si avvicina al mondo del rum può fare esperienza assaggiandolo liscio e farsi coinvolgere da rum più giovani e più facili che sono piacevoli al palato.

Come per la maggior parte dei prodotti commestibili, il prodotto che può risultare più apprezzato da una persona potrebbe non colpire allo stesso modo un’altra. Suggeriamo ai bevitori di rum di prestare attenzione alle etichette quando si sta scegliendo un prodotto; alcuni possono non essere apprezzati da tutti se consumati lisci. Alcuni invece sono più adatti alla miscelazione e gustati al meglio all’interno di un cocktail.

        

Degustare a casa

Ora sei pronto per la tua degustazione di rum a casa. Se inviti degli amici, o preferisci goderti un momento speciale per te con nient’altro che un disco di Bob Dylan in sottofondo, ti aspetta un viaggio di scoperta.

Non c’è un momento più indicato nella giornata in cui gustare il rum, anche se per una degustazione è generalmente meglio avere un palato pulito, permettendo così a tutte le sensazioni olfattive e gustative di essere apprezzate più chiaramente.

         

  • Come si serve il Rum?

Gli chef lo chiamerebbero “impiattamento”. Il modo in cui viene servito il rum è in realtà essenziale per l’esperienza di degustazione. Proprio come non serviresti del vino pregiato in un bicchiere da frullato, per la degustazione del rum è meglio utilizzare un bicchiere apposito e adatto alla tipologia che andrai a bere, mentre per la miscelazione è più adatto un bicchiere da cocktail o un tumbler alto.

Quando si pensa a come servire il rum, alcuni pensano subito ad una degustazione verticale. Puoi provare questo tipo di degustazione facendo una selezione per esempio di cinque rum, allineando 5 bicchieri da degustazione in porzioni di 20-25 cl, in genere in ordine di degustazione (dal primo all’ultimo). Questo metodo funziona bene con i rum, soprattutto quando si è pensato attentamente alla scelta di ogni marca o blend.

         

  • Gli strumenti da bartender necessari per la degustazione

Gli strumenti che usano i bartender sono necessari quando il rum viene miscelato in cocktail. Avrai bisogno soltanto degli attrezzi di base, come ad esempio uno shaker, un colino e un cucchiaio, in gergo bar spoon. Se il cocktail che hai scelto prevede un qualche tipo di erba officinale come la menta, potresti aver bisogno anche di un pestello.

I rum serviti lisci non richiedono molto più di un bicchiere adatto, tuttavia qualcuno preferisce utilizzare un dosatore o un jigger per la misurazione della quantità. Ti diamo un consiglio soprattutto se sei alle prime armi, non farti coinvolgere troppo nei tecnicismi – sei qui per gustarti il tuo rum preferito, non vincere il premio di mixologist dell’anno!

 

  • Idee di abbinamenti con il cibo

Può essere una buona idea avere alcuni spuntini disponibili durante una degustazione di rum a casa. Il giusto abbinamento aiuta non solo da un punto di vista tecnico per la pulizia e il ribilanciamento del palato tra i diversi rum, ma funziona anche per esaltare alcuni sapori.

 

I migliori abbinamenti per la degustazione liscia:

  • Cracker
  • Pane
  • Formaggio
  • Cioccolato
  • Tortilla chips
  • Fette di ananas

I migliori abbinamenti per cocktail:

  • Pollo
  • Carni rosse
  • Ceviche
  • Frutta disidratata

 

 

 

Share this article

Related posts